2000 – 2010…

di 2 No tags Permalink 0

Del decennio che si va a concludere mi viene da diree una cosa sola… Grazie alle tecnologie abbiamo avuto modo di accelerare le nostre azioni, di essere più veloci e competitivi ma dall’altra parte direi che tutto ciò ha comportato una marea di cazzate in più, Non è il sonno della ragione a generare mostri è il tempo libero…… Sono morti Giovanni Paolo II, Gianni Agnelli, Michael Jackson, Raimondo Vianello, Lelio Luttazzi, Enzo Biagi, nel frattempo. non è nato nessuno degno di nota o almeno finora non ci sono segnali in tal senso… Il decennio è cominciato con le manganellate al g8 ed è finito con le manganellate agli studenti e ai pastori sardi. Il maggiore partito d’opposizione, in entrambi i casi, non è pervenuto. Manco un graffio. E continuano a chiamarla opposizione. Berlusconi era il presidente del consiglio e resta il presidente del consiglio perchè con governi stabili il paese può crescere…. Pensa se ci fosse stata un po’ di alternanza dove cazzo eravamo… Osama Bin Laden era libero allora ed è libero adesso senno tutta quella gente che lo cerca da dieci anni rimarrebbe disoccupata e non è proprio il caso… Harry Potter che era un bambino nel 2001 è diventato grande e ora è più vecchio addirittura di Gianni Morandi…. Mara Carfagna ha fatto un sacco di strada, tu sei ancora lì che la guardi sul calendario e lei detta già l’agenda a Berlusconi… I Savoia sono scappati a Brindisi (nel secolo scorso) ma poi sono quasi riusciti a vincere il festival di Sanremo (l’anno scorso) Un grande riscatto! Elton John è diventato padre ma mi sono perso i passaggi di come ha fatto (anche se me lo hanno spiegato all’infinito)… Raccontato così in ordine sparso il senso di questi anni mi sfugge e mi trovo dieci anni più vecchio e decisamente più smarrito… La consapevolezza è che molte cose che si davano per scontate e acquisite oggi sono rimesse in gioco e non sto parlando di Claudio Lippi ricomparso in tv, ma del sottile senso di disagio che si prova a vedere sovvertito e scardinato ogni regola del buon senso civile e politico verso un abisso di assurde ipocrisie e dissimulata violenza… Comunque, tanti auguri e che Dio, o chi per esso, ve la mandi buona… 🙂 BUON 2011
P. S. Le “Pussycat Dolls” sono offerte per togliere il gusto delle amare riflessioni…

2 Comments
  • Barbara
    gennaio 5, 2011

    Il che mi ricorda che l’ultima volta che ho detto Ti amo a qualcuno è stato il 6 settembre del 2000.
    Non è veramente cambiata una cippa.

  • Giovanni
    gennaio 5, 2011

    Quando si dice “pesare le parole”… 🙂

Rispondi