“Castelli in rovina”

di 2 No tags Permalink 0

Oggi scartabellando nel mio archivio alla ricerca di un vecchio articolo che, ovviamente, non ho trovato, mi sono imbattuto (a me succede sempre così) in fogli che da anni credevo di aver perso. Si trattava dei testi scritti una ventina di anni fa, a questo punto, per uno spettacolo (“castelli in rovina”) di teatro canzone che il mio amico e allora collega Federico Sirianni mi convinse a scrivere per lui che a sua volta cantava le sue canzoni. In quell’avventura che tra il 92 e il 93 si produsse in una decina di serate indimenticabili (o meglio, dimenticabili perchè si beveva in modo massiccio) si aggiunse un giovane attore appena uscito dalla scuola del teatro Stabile, Luca Bizzarri che interpretò i miei testi. A distanza di così tanti anni mi fa sorridere un po’ tutto di quei tempi ma restano i ricordi di un periodo, forse anche per quello, indimenticabile. I testi che seguiranno nei prossimi post saranno i due che in qualche modo caratterizzarono maggiormente “Castelli in rovina”.

2 Comments
  • Galliolus
    marzo 6, 2011

    Io c’ero! 🙂

    (Dovresti mettere anche quello su Gil De Ponti!)

  • Giovanni
    marzo 6, 2011

    🙂 Già, anche quello merita… Grazie Nic!

Rispondi