James Bond & Vesper Lynd

Ho già detto in un precedente post il mio pensiero su James Bond, però questa volta ho deciso di ricredermi. Almeno parzialmente. Su Sean Connery non ho il minimo dubbio nonostyante Daniel Craig instilli a 007 una vena cupa e nello stesso tempo più adrenalinica hce adatta il personaggio ai nostri tempi certmanete meno spensierati di quelli di allora (C’era la “guerra fredda” ma anche il boom economico). Devo ricredermi sui dialoghi e sul maggiore impegno degli autori a restituire alle donne di James Bond un ruolo superiore a quello dell’apparizione per “una botta e via” di James che non sia quello di “due botte e via”. Vesper Lynd interpetata dalla bellissima Eva Green, il grande amore di James, nell’ultimo “Casino Royale” porta una ventata di freschezza a tutto il film; Battute brillanti, modi da dark lady, personalità e una sfida all’ultimo inganno con l’agente segreto di sua Maestà che non toglie nulla alla loro passionale storia d’amore.
Il dialogo del loro primo incontro su un treno diretto verso il Montenegro è uno dei migliori momenti di cinema dell’ultimo periodo…

No Comments Yet.

Rispondi