Stranger Things e IT: l’epica del nostro quotidiano

Quando pensiamo a noi stessi, come e dove ci immaginiamo? Gli antichi, quelli molto antichi, avevano come riferimento l’epopea di Omero, l’Iliade e l’Odissea, ogni richiamo alle loro azioni era, consapevolmente o inconsapevolmente , rimandato alle gesta di qualche eroe, ninfa, divinità che fosse. La realtà prendeva così significato, si giustificava nella sua accezione ...

Black bloc, intepretazioni dell'”uomo nero”

di 0 No tags Permalink 0

I recenti fatti di Milano, i danneggiamenti e gli incendi nella giornata successiva all’inaugurazione dell’Expò hanno riportato in prima pagina, come si diceva un tempo, il famigerato “black bloc”. Per quanto sia stato fatto scorrere un diluvio di inchiostro e fiumi di parole (cit. Jalisse) a più di dieci anni dalla loro comparsa in Italia ...

Politica e carnevale

di 5 No tags Permalink 0

In fondo che ci fosse un rapporto diretto e “osceno” tra Santoro e Berlusconi lo avevamo sempre sospettato e l’ultimo “scontro” in tv lo ha confermato. Ma alla fine neppure questo è il punto. La vera domanda è: ne usciremo mai? Montanelli diceva : “Gli italiani dovranno sperimentare Berlusconi per poter creare ...

Ai confini dell’irrealtà

di 0 , Permalink 0

Notte. Seduto sul divano a guardare la tv, il solito dibattito sulla crisi. Il gatto fa le fusa appiccicato alla mia gamba. L’opinionista illuminato arzigogola, scenari in mutamento, globalismo, complessità. Società “reale”. La politica bla bla bla, l’economia bla bla bla, la rete bla bla bla. Ok. Cerco di seguire il discorso che si è perso, intanto. ...

Sara Tommasi e lo sbarco degli alieni a Ostia

Negli anni ’70 furoreggiava una stampa scandalistica gossipara pensata soprattutto per le casalinghe di allora; in alcuni casi come in “Bolero” le notizie e i pettegolezzi facevano da cornice ai fotoromanzi, un genere di narrazione che andrebbe assolutamente ripreso, poi c’era “Stop” un rotocalco di notizie su affari di cuore e avvenimenti sensazionali, infine ...

Buena vista “social tv”

Cosa significa oggi fare giornalismo ai tempi di facebook e twitter e quanto influiranno i social network su un mestiere che con l’avvento della tv prima e di internet dopo ha subito radicali trasformazioni? Partiamo dall’inizio, l’Inghilterra della prima rivoluzione industriale, ai tempi di Charles Dickens, uno dei più grandi precursori della professione più o meno ...

Colombo

di 1 , , Permalink 0

E’ morto Peter Falk l’attore che diede il volto al tenente Colombo. Fu un personaggio che ebbe un successo strepitoso, colpiva la sua semplicità, il suo antieroismo che degradava quasi ai limiti di una goffaggine “fantozziana” lo rendeva simpatico quasi provocatorio se lo si paragonava ad altri personaggi del poliziesco tv americano, ...

Le ceneri del “bunga bunga”

Nella paralisi mentale che affligge l’Italia in un’afasia che impedisce di accettare anche la più banale ovvietà, di fronte allo strapotere economico e “spettacolare” di una macchina del consenso capace di piegare alle sue ragioni i comportamenti più ambigui, malsani e illegali mi sembra che queste poche righe di Pier Paolo Pasolini (che non ...

Moana, la diva futura

di 2 No tags Permalink 0

L'immagine della bionda pornostar mi è venuta in mente sotto forma di paradosso in questi giorni, sopraffatto dalle vicende, non dissimili dalle trame dei suoi film, che interessano la vita pubblica e politica del paese. E' difficile, in effetti, che ti possa venire in mente una poesia di Emily Dickinson a sentire certi discorsi. Moana, ...

Dolcenera

di 0 No tags Permalink 0

Non ho potuto che pensare alla bella canzone di De Andrè oggi, nel caotico, drammatico dopo alluvione di Sestri Ponente. In genere non intervengo sull'attualità in questo blog e se faccio un'eccezione è perchè le alluvioni sono entrate nella mia vita professionale e i volti della gente che spala e toglie fango, dalla mia prospettiva ...