I love America…

di 0 , , Permalink 0

Una chicca che arriva direttamente dagli anni '70 sepolta nella memoria ma capace di far riemergere in un giro di sintetizzatore e in un gorgheggio di Patrick Juvet, sensazioni sopite da tanto tempo. Questa canzone, perfettamente inutile, racconta la morbidità e la profondità di quel periodo, l'autosuggestione di un fascino sussurrata perchè tropo sicura di ...

Caldo da impazzire

di 3 , , , Permalink 0

Ci sono tante ragioni per ascoltare questa canzone, intanto perchè è bella poi racconta storie di ordinaria cronaca nera in cui dei giovani cronisti genovesi cercavano di intravvedere qualcosa d'altro che non fosse una notizia da battere in fretta, e racconta una piccola stagione in cui nei vicoli del centro storico ci si passava le ...

Perfect day

di 3 , Permalink 0

Le giornate successive ai grandi impegni di lavoro mi lasciano svuotato come un sacchetto di plastica usato (l'immagine suggerisce anche qualcosa di peggio). Resta una sensazione vaga di essere un po' più vecchi e di aver aggiunto altri ricordi alla memoria a cui ritorneremo con affetto, nonostante tutto...

Paul e magie

di 0 , Permalink 0

La vecchia voce ruffiana di Paul è qualcosa che mi darà sempre la sensazione che la realtà dietro l'angolo è pronta a concedersi senza pudore, che da lì ad un attimo tutto quello che speri può accadere... Poi quando finisce la canzone, basta, come una nuvoletta di profumo quella sensazione svanisce nell'aria. Eppure bisogna essere bravi ...

Cominciamo da qui…

di 0 , , , Permalink 0

Questo è l'inizio... La luce dorata del palco, la voce roca di Conte che nell'immaginazione di un giovane studente universitario appena arrivato a Genova si fondevano con l'inizio di tutto... Uno, o almeno io, l'idea stessa dell'inizio la trova nel pulviscolo dorato dell'immagine e nel significato abnorme di questa canzone....