Zio Giuanin che sapeva fare le cose

Mio padre amava nei suoi momenti di espansività (una, due volte all’anno) raccontarmi episodi della sua gioventù tribolata tra deportazioni, guerra e lavori devastanti. Uno dei racconti che io preferivo era quello di un vecchio zio che aveva lavorato con lui nelle acciaierie savonesi prima che alla metà degli anni ’50 fossero smantellate. Il vecchio ...